menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il Comune di Monza

Il Comune di Monza

Case popolari, è allarme: "Troppe morosità"

Il quadro del servizio dai numeri al bando per l'assegnazione, dall'occupazione abusiva alla piaga della morosità

La situazione degli alloggi comunali a Monza è critica.

A delineare le difficoltà nell'assegnazione e i problemi relativi alle morosità martedì ci hanno pensato gli assessori Bertola (Politche Sociali) e Marrazzo (Lavori Pubblici).

Il vicesindaco Bertola ha puntato i riflettori sui numeri: gli alloggi comunali a Monza sono 1423 e di questi 1316 sono occupati.

Ad aspettare un alloggio però ci sono 650 famiglie.

L'assessore ha spiegato che a breve saranno assegnate alcune abitazioni. Il bando per 2014 è stato aperto il 3 febbraio e si chiuderà a fine marzo e si attendono circa 550 domande ma verranno assegnati tra i 40 e i 50 appartamenti.

Oltre alla questione organizzativa a preoccupare è anche il problema morosità. A delineare un quadro della situazione è stato l'assessore Marrazzo.

Il debito che le 500 famiglie morose hanno nei confronti del Comune ammonta a 1 milione e 300 mila euro e a questa cifra si deve aggiungere il danno provocato dalle occupazioni abusive.

Per il triennio 2014-16 è previsto un investimento di 11 milioni di euro, fondi questi che potrebbero risolvere i disagi degli inquilini relativi alla cattiva manutenzione degli alloggi per cui, qualche settimana fa avevano protestato in Consiglio Comunale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento