rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Brugherio

Dal fiume spunta una cassaforte, a Brugherio i vigili del fuoco si calano in acqua

Il curioso ritrovamento. All'interno solo qualche documento reso quasi illeggibile dall'acqua

Lunedì mattina tra le acque del Lambro è spuntata una cassaforte. La cassetta è stata notata a Brugherio, nel tratto dove il fiume scorre all'altezza di via della Mornera, al confine con San Maurizio al Lambro (Cologno Monzese). 

Ad accorgersi per primo della cassetta è stato un demolitore che ha l'attività a pochi passi dal letto del fiume. L'uomo ha notato la cassaforte aperta sul bordo del fiume dove il corso d'acqua scorre circondato da alcune barriere e un dislivello di circa cinque metri e ha chiesto l'intervento dei soccorsi per recuperarla. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Monza che si sono calati nell'acqua, alta circa mezzo metro, con delle corde attraverso l'ausilio di alcune scale a supporto. 

La cassaforte era aperta e all'interno c'erano alcuni documenti consumati dall'acqua, delle ricevute relative forse a qualche buono postale e alcune monete probabilmente collezionate dal proprietario. Il contenuto della cassetta era stato svuotato e il proprietario, una volta rintracciato, ha confermato di aver subito un furto lo scorso 19 gennaio. Il contenuto della cassaforte recuperato dai pompieri monzesi è stato consegnato nelle mani dei carabinieri che erano presenti sul posto ad assistere alle operazioni e ora hanno avviato gli accertamenti per far luce sul ritrovamento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal fiume spunta una cassaforte, a Brugherio i vigili del fuoco si calano in acqua

MonzaToday è in caricamento