Cavenago, ladra di computer arrestata in via don Borsani

Una donna di 30 anni è stata bloccata dai militari poco dopo essere entrata in un appartamento. Una rapida occhiata e ha portato via due pc portatili. E non solo

Non ha perso tempo a cercare la cassaforte la ladra arrestata

CAVENAGO - Era appena entrata in un appartamento in via don Borsani forzando le finestre.  Una rapida occhiata, poi la scelta di portare via due computer portatili.Una ladra di 30 anni di nazionalità cilena è stata arrestata nel fine settimana dai carabinieri con l'accusa di furto. I militari sono stati avvertiti dai vicini. 

COMPLICE - La donna non agiva da sola, ma il complice che l'aspettava  è riuscito a far perdere le proprie tracce, abbandonando la vettura usata per spostarsi poco distante. L'auto era una Nissan Primera, risultata intestata a un noto - alle cronache giudiziarie -  prestanome di Milano, cui sono intestati numerosi automezzi. Nella macchina, il resto della refurtiva: un navigatore satellitare,  un cellulare, quattro orologi e un paio di Rayban.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Natale low cost: 11 idee regalo a meno di 20 euro per gli amici e la famiglia

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Concorso di Natale Esselunga: in palio 104mila spumanti e 156mila buoni spesa

Torna su
MonzaToday è in caricamento