Mette le mani al collo della ex moglie e la minaccia: arrestato marito violento

A dare l'allarme è stata una vicina di casa. Arrestato un marocchino di 37 anni: l'uomo in passato era già finito in manette per aver sequestrato la donna e averla violentata

Si è presentato a casa della sua ex moglie 24enne e, completamente ubriaco, ha iniziato a minacciarla mettendole le mani al collo. Per spaventare la donna poi l'aggressore, un 37enne marocchino residente in provincia di Varese, ha anche colpito il parabrezza dell'auto della vittima con un sasso, mandandolo in frantumi e provocando danni alla carrozzeria.

E' successo a Cavenago Brianza quando l'uomo, domenica sera, si è presentato alla porta dell'abitazione della ex compagna, sua connazionale. A chiedere l'intervento dei carabinieri e a evitare che la situazione potesse degenerare è stata una vicina di casa che ha dato l'allarme. 

I militari della stazione di Bellusco sono intervenuti nell'appartamento e hanno fatto scattare le manette per il 37enne violento. La giovane ha raccontato di aver subito in precedenza continue aggressioni, maltrattamenti e minacce dall'ex marito a partire dal 2009 quando, dopo appena un anno di matrimonio, l'uomo l'aveva costretta a subire abusi minacciando di uccidere lei e il loro figlio minore. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 37enne già in passato era finito in manette per aver sequestrato e violentato la ex compagna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va al cinema, due ore dopo la trova "sventrata" e senza volante

  • Gita da Monza, una giornata a bordo del Treno del Foliage per vivere la magia dell'autunno

  • Coronavirus, boom di casi a Monza e Brianza (+180): nuovi ricoveri al San Gerardo

  • La "gardella hash", la nuova potentissima droga sequestrata a Monza

  • "Stop a spostamenti e attività dalle 23 alle 5 in Lombardia": la proposta al governo

  • Il coronavirus torna a far paura: "Situazione può diventare esplosiva, adesso Monza rischia"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento