rotate-mobile
Cronaca Cavenago di Brianza

Mette le mani al collo della ex moglie e la minaccia: arrestato marito violento

A dare l'allarme è stata una vicina di casa. Arrestato un marocchino di 37 anni: l'uomo in passato era già finito in manette per aver sequestrato la donna e averla violentata

Si è presentato a casa della sua ex moglie 24enne e, completamente ubriaco, ha iniziato a minacciarla mettendole le mani al collo. Per spaventare la donna poi l'aggressore, un 37enne marocchino residente in provincia di Varese, ha anche colpito il parabrezza dell'auto della vittima con un sasso, mandandolo in frantumi e provocando danni alla carrozzeria.

E' successo a Cavenago Brianza quando l'uomo, domenica sera, si è presentato alla porta dell'abitazione della ex compagna, sua connazionale. A chiedere l'intervento dei carabinieri e a evitare che la situazione potesse degenerare è stata una vicina di casa che ha dato l'allarme. 

I militari della stazione di Bellusco sono intervenuti nell'appartamento e hanno fatto scattare le manette per il 37enne violento. La giovane ha raccontato di aver subito in precedenza continue aggressioni, maltrattamenti e minacce dall'ex marito a partire dal 2009 quando, dopo appena un anno di matrimonio, l'uomo l'aveva costretta a subire abusi minacciando di uccidere lei e il loro figlio minore. 

Il 37enne già in passato era finito in manette per aver sequestrato e violentato la ex compagna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mette le mani al collo della ex moglie e la minaccia: arrestato marito violento

MonzaToday è in caricamento