Sabato, 20 Luglio 2024
Cronaca Cederna-Cantalupo

Il quartiere dove i volontari hanno raccolto 350 kg di rifiuti abbandonati

Il "bottino" di una domenica mattina per le vie di Cederna

Metti una domenica mattina di pulizie. Non in casa, ma in giro per le vie del quartiere raccogliendo oltre 350 kg di rifiuti che, cittadini maleducati, avevano abbandonato per le strade e le piazze del rione.

Questo il "bottino" recuperato ieri, domenica 22 maggio, dai volontari di Monza Plastic Free, dalle Gev (Guardie ecologiche volontarie) e da gruppi di cittadini che hanno deciso di mettersi a disposizione del quartiere Cederna di Monza. Armati di ramazza, guanti, sacchi di plastica e protezione hanno riempito decine di sacchi. In giro per il quartiere hanno trovato un po' di tutto: pneumatici abbandonati, pezzi di auto, persino la targa di una vettura, batterie, macerie di qualche piccolo cantiere edile, bidoni di plastica e i sacchetti della spazzatura domestica abbandonati nei cestini dei rifiuti, oppure a bordo strade. Persino un materesso.

Anche a Cederna, purtroppo,  come già avviene in altri quartieri del capoluogo, i cittadini invece di rivolgersi direttamente alla piattaforma ecologica a neanche 2 km di distanza, o a richiedere il servizio gratuito di ritiro dei rifiuti infombranti. E poi, naturalmente, tanti mozziconi di sigaretta, mascherine e fazzoletti. 

Monza Plastic Free da oltre un anno è una presenza fissa sul territorio. Con i suoi volontari ogni mese organizza raccolte di rifiuti in giro per la città, dal centro alla perfieria, ma soprattutto diffonde la cultura del rispetto dell'ambiente. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il quartiere dove i volontari hanno raccolto 350 kg di rifiuti abbandonati
MonzaToday è in caricamento