Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Besana in Brianza

Aligi Sassu e la guerra del francobollo: eredi contro associazioni

Il centenario del grande scultore fa litigare gli eredi dell'artista con le associazioni culturali locali sulla paternità del francobollo celebrativo. La verità, probabilmente, sta nel mezzo

BESANA BRIANZA – Il centenario di Aligi Sassu? Si è perso in un francobollo. Un oggetto piccolo così. Che ha provocato una polemica grande così. Con i discendenti del grande scultore e le associazioni locali in rotta di collisione. E una grande manifestazione che rischia di mettere in ombra il prestigio stesso del celebre scultore milanese trapiantato in Brianza.

E’ successo che il ministero per lo Sviluppo Economico ha deciso di realizzare un francobollo commemorativo dedicato all’artista milanese che dagli anni Sessanta scelse la Brianza come buon ritiro e luogo di ispirazione. Tutti contenti? Macché. L’iniziativa ha subito sollevato un uragano di litigi.

Motivo del contendere? Una questione – in apparenza – di «lana caprina»: di chi è la «paternità» del prezioso francobollo che ritrae un’opera dell’artista? Chi se ne importa, si potrebbe pensare. E invece, no. Sulla querelle si è scatenata una vera e propria «singolar tenzone». Con tanto di fazioni e contendenti a sfidarsi a duello a colpi di frasi al vetriolo. Da una parte c’è l’associazione culturale «Amici dell’Arte di Aligi Sassu», che ha affermato: «L’operazione è nata da un impegno collettivo di diverse realtà che ha avuto il fulcro nel nostro sodalizio». Apriti cielo.

Sull’altro fronte si sono subito inalberati gli eredi dello scultore medesimo. In testa Helenita Olivares Sassu, vedova del grande artista e presidente della Fondazione Aligi Sassu. Infuriato anche il figlio, Vicente Urbina Sassu: «Il progetto è nato da una nostra richiesta al ministero dello Sviluppo Economico».

La verità? Come spesso succede, sta nel mezzo. La domanda è stata effettivamente depositata dagli eredi dell’artista. Ma poi il ministero ha deciso di interpellare anche altri interlocutori: le associazioni locali brianzole.

Una domanda alla fine sorge spontanea: in tutto questo vespaio di polemiche, Aligi Sassi che cosa c’entra?

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aligi Sassu e la guerra del francobollo: eredi contro associazioni

MonzaToday è in caricamento