Lavori finiti, ecco le case per i richiedenti asilo - LE FOTO

L'hub provinciale per i richiedenti asilo è pronto. Ultimati i lavori nell'edificio di proprietà della Provincia che è stato concesso per l'ospitalità

Una delle stanze del centro

E’ tutto pronto. Sono terminati in questi giorni, a Limbiate, i lavori di allestimento degli spazi da adibire ad hub provinciale per la prima ospitalità di gruppi di cittadini stranieri richiedenti protezione internazionale in Brianza.

Il luogo - individuato a seguito delle sollecitazioni della Prefettura e di quanto emerso durante l’assemblea dei sindaci di Monza e Brianza – è una porzione dell’edificio di proprietà della Provincia, nella zona ovest di Mombello, a Limbiate. L’accesso ai locali – per un totale di 570 mq, fino a poco tempo fa usati come uffici – è assicurato da un ingresso riservato, precedentemente utilizzato come uscita di sicurezza.

“Per giungere a questo risultato è stato necessario che ciascuno facesse la propria parte, con senso di responsabilità e di umanità – ha spiegato il presidente della Provincia Gigi Ponti - Ci sono le condizioni perché tutto possa svolgersi in condizioni di sicurezza e tranquillità”. 

La Provincia ha concesso gratuitamente l’immobile al consorzio comunità Brianza, capofila delle rete di venti enti che gestiscono il servizio di accoglienza e i servizi connessi su incarico della Prefettura. 

Con un investimento di circa trentamila euro il consorzio ha provveduto ad adattare i luoghi allo scopo: sono stati allestiti gli spazi per i posti letto; è stato posato il linoleum; sono stati adeguati i servizi igienici con la realizzazione di docce e con quanto necessario per l’igiene personale; è stata realizzata una parete divisoria con l’attiguo centro Avis Formentano. In più nei locali della Province sono state costruite due sale ristoro, un’infermeria e due locali adibiti ad ufficio.  

In base agli accordi presi tra tutti gli enti in gioco, sarà il consorzio stesso a farsi carico di ogni onere e spesa per la gestione della struttura compreso il riscaldamento, utenze di acqua ed energia elettrica, pulizia, custodia, tasse ed imposte e manutenzione ordinaria. Il consorzio stesso garantisce, inoltre, un presidio continuo di sorveglianza 24 ore su 24 in loco. 

Per Roberto D’Alessio, presidente del consorzio, “il centro di prima accoglienza a Limbiate è la risposta che tutta la nostra rete si aspettava perché rappresenta la possibilità concreta di proseguire in un modello decentrato e diffuso di accoglienza a basso impatto che garantisce sicurezza e opportunità al territorio e agli enti locali e che altri territori stanno imitando”. 

La Prefettura di Monza e Brianza, sulla base dei trasferimenti disposti dal ministero dell’Interno, concorderà direttamente con il consorzio le modalità degli arrivi previsti nelle prossime settimane. Prima del trasferimento presso le province di destinazione, i richiedenti asilo, come da prassi, sono già stati sottoposti agli screening sanitari direttamente nei luoghi di sbarco. 

L’inaugurazione del nuovo hub di Limbiate, evidentemente, porterà alla smobilitazione della tendopoli provvisoria allestita nel centro di via Spallanzani a Monza. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento