Cronaca

Un centro massaggi chiuso insieme a bar e negozi: giù cinque serrande in pochi giorni

A Cologno Monzese, al confine con Brugherio

Immagine di repertorio

Un centro massaggi, tre negozi e un bar chiusi in pochi giorni a Cologno Monzese, per violazione delle normative anti-covid a Cologno Monzese, al confine con Brugherio.

Sono state cinque le attività chiuse e multate nell'arco di meno di una settimana in seguito agli interventi degli agenti della polizia locale in seguito ad alcune segnalazioni. Nell'arco di appena cinque giorni, tra il 2 e il 7 aprile, ad essere chiusi sono stati tre negozi, un centro massaggi e un bar. Gli agenti, guidati dal comandante Silvano Moioli, all'ennesima segnalazione da parte dei cittadini sono intervenuti per effettuare controlli in borghese e hanno potuto constatare che le attività non rispettavano la normativa anti contagi, vendendo articoli non consentiti e somministrando cibo e bevande ai clienti, in barba ai divieti.

In particolare, gli agenti si sono finti clienti nel caso dei due negozi, appurando che, nonostante sia vietato, vendevano abbigliamento facendolo poi risultare nello scontrino sotto una delle categorie merceologiche consentite. Nel caso del centro massaggi,  attività che dovrebbe essere chiusa, un agente ha prenotato telefonicamente e una volta che è stato accolto all'interno, dopo essere arrivato in borghese, ha fatto intervenire i colleghi in divisa. 

A ricevere una maxi multa sono stati tre negozi di corso Europa, viale Liguria e viale Emilia, un bar di corso Roma e un centro massaggi in via Per Imbersago. A tutti l'attività è stata sospesa per cinque giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un centro massaggi chiuso insieme a bar e negozi: giù cinque serrande in pochi giorni

MonzaToday è in caricamento