Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Ceriano Laghetto

Ceriano Laghetto: Maria Pozzi, cent’anni di vita volati via come un giorno

Un secolo vissuto tutto intero: due guerre mondiali, la ricostruzione, fino al benessere e alla crisi. Festeggiata da tutta la città di Ceriano Laghetto, è una donna che ha sempre vissuto in Brianza ed è custode di antiche tradizioni

CERIANO LAGHETTO – Una vita in punta di piedi. Tutta spesa per i figli Rinangelo e Vela e per l’amato marito Carlo. Senza mai lasciare la casa di corte di via San Francesco dove era andata a vivere quando si era sposata e dove erano nati i suoi figli.
Ha compiuto cento anni Maria Pozzi, testimone vivente di una Ceriano Laghetto che non c’è più. Quella della vita nei campi, delle grandi famiglie patriarcali, del rosario recitato nelle stalle. Forse anche per questo, un’intera città ha voluto per lei un compleanno tutto speciale. Una delegazione guidata dal sindaco, Dante Cattaneo è andata a trovarla nella casa di riposo dove vive da qualche anno. E le ha dedicato un momento di festa.  

LA VITA - Maria Pozzi ha sempre vissuto in via San Francesco, dove sono nati i figli Rinangelo e Vela, che l'altro giorno erano con lei per i festeggiamenti. Da giovane ha lavorato come operaia alla Valli di Bovisio Masciago, azienda che produceva saponi e profumi. Poi si è dedicata alla casa e ai figli. Con il marito Carlo ha trascorso 60 anni, prima di restare vedova nel 1994.
Maria gode ancora di buona salute: lucida e cordiale, ha ringraziato quanti hanno voluto stringersi intorno a lei per questo invidiabile traguardo. Il figlio Rinangelo ha realizzato un telo stampato con foto storiche della vita di Maria. Il sindaco, rivolgendosi alla neo centenaria, ha ricordato quanto siano preziosi gli anziani, custodi di insegnamenti e di esperienza.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ceriano Laghetto: Maria Pozzi, cent’anni di vita volati via come un giorno

MonzaToday è in caricamento