rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Cronaca Ceriano Laghetto

Nel parcheggio della stazione pronto a spaccare i finestrini delle auto: fermato dai carabinieri e arrestato

A Ceriano Laghetto

Si muoveva nel parcheggio con mattoni sempre a portata di mano e fare sospetto. Per questo nel pomeriggio di venerdì 28 aprile, nel parcheggio della stazione Trenord di Ceriano Laghetto-Solaro, teatro nell’ultimo periodo di episodi di furti e vandalismi in danno delle autovetture lasciate in sosta dai pendolari, i carabinieri di Cesano Maderno hanno fermato un uomo. Si tratta di un pregiudicato 40enne di origini rumene, che arrivava da Milano in treno. 

L'uomo era vicino a un “mattone” come quelli utilizzati per sfondare e infrangere i finestrini delle portiere delle macchine, per poi rubare all’interno. I militari, avendo notato questa strana coincidenza (l'uomo vicino al mattone accanto a macchine parcheggiate) hanno approfondito il controllo nei suoi confronti e dopo averlo sottoposto al rilievo delle impronte papillari, hanno scoperto che da gennaio 2021 sul suo conto pendeva un ordine di cattura emesso dalla procura di Milano. Il 40enne deve scontare una pena 1 anno e 4 mesi di reclusione perché già condannato in precedenza per furto e ricettazione. Immediatamente arrestato, il ricercato è stato portato nel carcere di Monza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel parcheggio della stazione pronto a spaccare i finestrini delle auto: fermato dai carabinieri e arrestato

MonzaToday è in caricamento