Ceriano, un gruppo su Whatsapp per la sicurezza della città

Si tratta dell'iniziativa "Ceriano Sicura" che vuole creare una rete di comunicazione istantanea tra tutti i cittadini per segnalare furti o anomalie e affiancare le forze dell'ordine

C'è chi le ha chiamate ronde virtuali (Foto Alessandrianews)

Una proposta insolita, certo, ma sicuramente interessante.

Si tratta della tecnologica campagna “Ceriano sicura” lanciata dal comune di Ceriano Laghetto che attraverso Whatsapp aspira a costituire una rete di collegamento tra tutti i residenti dove poter segnalare situazioni sospette o appostamenti insoliti allo scopo di stanare i malviventi e prevenire furti e rapine.

Un’idea sicuramente al passo con i tempi che vuole offrire uno strumento in più per sentirsi sicuri nella propria città e per dare un contributo alla costante azione delle forze dell’ordine nel presidio del territorio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il coordinamento del gruppo è affidato proprio a un responsabile della Polizia Locale di Ceriano e le richieste per l’iscrizione al gruppo dovranno essere formali, attraverso un modulo da compilare e la registrazione di un numero di telefono e dei dati anagrafici: il requisito necessario è essere residenti a Ceriano Laghetto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Auto prende fuoco dopo incidente, passante spacca vetro e salva vita a un ragazzo

  • Coronavirus: cosa succede se nel proprio condominio c'è una persona positiva?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento