Tenta di togliersi la vita sparandosi un colpo di pistola alla una coscia: salvato 64enne

È successo a Ceriano Laghetto nella serata di sabato 5 agosto

Immagine repertorio

Ha preso in mano la pistola ad aria compressa che teneva in casa e l'ha puntata contro di sé, poi ha premuto il grilletto esplodendo un colpo. Voleva togliersi la vita ma quando il proiettile gli ha trafitto la coscia sinistra ci ha ripensato e ha chiamato i soccorsi. È successo sabato sera a Ceriano Laghetto, in Brianza; protagonista del fatto: un uomo di 64 anni.

Tutto è successo mentre la moglie era in casa e non sono serviti a nulla i suoi appelli. Quando l'ogiva gli si è conficcata nella coscia ha chiesto aiuto e allertato il 118. I medici all’inizio hanno avuto paura a entrare in casa, dato che l’uomo aveva ancora la pistola in pugno, ma poi lo hanno soccorso.

Il 64enne è stato accompagnato al pronto soccorso dove il personale sanitario lo ha medicato. Fortunatamente non è in pericolo di vita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento