Cronaca Centro Storico / Piazza Trento Trieste

Festa della Repubblica a Monza: le celebrazioni

I marò, i giovani e il lavoro protagonisti del discorso del sindaco di Monza, Roberto Scanagatti

Il sindaco di Monza Roberto Scanagatti, ha voluto celebrare il 68esimo anniversario della Repubblica parlando di lavoro, di giovani e di Europa.

Il suo primo pensiero, durante il discorso di apertura della celebrazione, lunedì mattina, in piazza Trento e Trieste, nel capoluogo brianzolo in occasione della cerimonia dell'alzabandiera, è andato a Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, un affettuoso pensiero e un lontano ma caldo saluto.

Anche i giovani sono stati protagonisti nelle parole del primo cittadino monzese, un pensiero e invito particolare quello rivolto da Scanagatti ai nuovi adulti monzesi e brianzoli: non arrendersi e a non smettere di cercare il lavoro nonostante le difficoltà del momento.

Durante la cerimonia che ha visto schierate tutte le forze dell'ordine, dalla rappresentanza dell'arma dei carabinieri, alla Guardia di Finanza, fino alla banda cittadina, alla presenza delle autorità, è intervenuto anche il prefetto Giovanna Vilasi che ha letto pubblicamente il messaggio del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa della Repubblica a Monza: le celebrazioni

MonzaToday è in caricamento