Cervi nel Parco delle Groane, agenti trovano un palco (corna) nell'area protetta

Il rinvenimento di un palco - che gli animali perdono proprio nella stagione degli amori - testimonierebbe la presenza di cervi nel parco che si estende tra la Brianza e il Comasco

Un'immagine da una fototrappola installata all'interno del Parco delle Groane che risale allo scorso gennaio 2020

Cervi nel Parco delle Groane. Dopo le segnalazioni di diversi avvistamenti da parte dei cittadini e le immagini immortalate in notturna da alcune fototrappole (quella nella fotografia risale allo scorso gennaio 2020), a confermare il passaggio degli animali nell'area verde protetta brianzola è stato anche un curioso ritrovamento effettuato dalla polizia locale del parco.

"Sì, è proprio così, i cervi al termine della stagione degli amori perdono il palco. E i nostri agenti della Polizia Locale ne hanno recuperato uno all'interno del Parco delle Groane, un'ulteriore prova concreta della presenza di questo fantastico animale all'interno dell'area protetta come già testimoniato dalle numerose segnalazioni dei cittadini e dall'occhio delle fototrappole" hanno spiegato dal Parco delle Groane dove l'attenzione per la fauna e la flora resta una priorità da salvaguardare.

FOTO - Il palco di un cervo ritrovato nel Parco

groane cervo-2

L'ultimo avvistamento ufficiale di cervi in Brianza risale al 2019 tra Bovisio Masciago e Cesano Maderno. Due grossi esemplari fuggendo lungo la provinciale hanno causato un incidente che ha coinvolto veicoli e in cui uno degli animali ha perso la vita. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • Dal sogno reale alle bollette non pagate: favola senza lieto fine per la Reggia di Monza

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

Torna su
MonzaToday è in caricamento