menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Repertorio

Repertorio

Calci e pugni alla porta per entrare in casa e un coltellino in tasca: 39enne arrestato

Succede a Cesano Maderno. In manette giovedì pomeriggio è finito un uomo italiano, con precedenti

Calci, pugni e botte alla portafinestra per tentare di entrare in casa e un coltellino in tasca. Un uomo di 39 anni, italiano, è stato arrestato nel pomeriggio di giovedì a Cesano Maderno per violazione di domicilio, minacce e porto abusivo di armi. A chiedere l'intervento dei militari è stata una donna di 48 anni - con cui non risulta esserci alcuna relazione sentimentale - che si è trovata di fronte il 39enne fuori di sé, che insisteva per accedere all'appartamento dopo aver scavalcato il cancelletto del terrazzino. 

A Binzago, in pochi istanti, sono giunti i militari della tenenza di Cesano Maderno. Addosso all'uomo è stato trovato un taglierino che è stato posto sotto sequestro. Il 39enne è così finito in manette.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento