Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Cesano Maderno

Smantellato il «quadrilatero della droga» tra Cesano e Seveso

Alla periferia dei due comuni erano in azione due spacciatori che tenevano in casa ingenti quantitativi di stupefacenti rivenduti in tutta la Brianza

CESANO MADERNO - Il «quadrilatero» della droga. In Brianza si trovava al confine tra Cesano Maderno e Seveso. Una «terra di mezzo» nella quale i carabinieri del nucleo operativo radiomobile e dell’aliquota di Desio hanno scoperto in pochi giorni due spacciatori «all’ingrosso». Uomini chiave dello spaccio che tenevano in casa quantità ingenti di sostanze stupefacenti che poi venivano rivendute nei comuni della Brianza.

Nella cantina di un insospettabile 36enne di Seveso, i militari hanno ritrovato un chilo di cocaina purissima. Divisa in dieci panetti da cento grammi l’uno, la polvere bianca aveva un valore di almeno 15mila euro. In casa, nascosti in un barattolo, sono spuntati altri 50 grammi di «neve».

A poche centinaia di metri, sempre a Seveso, abitava un altro pusher di 36 anni. Lui invece aveva puntato sulle droghe leggere. In casa teneva 250 grammi di hashish. Divisa in 22 ovuli, la «maria» era già pronta alla vendita. L’uomo aveva precedenti per detenzione illegale di armi da fuoco. E non aveva perduto il vizio: nella sua casa – en passant – i militari di Desio hanno scoperto pure una pistola calibro nove, due caricatori e 48 proiettili.

Entrambi gli spacciatori sono stati arrestati per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Il secondo, anche per detenzione di armi non censite in nessuna banca dati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Smantellato il «quadrilatero della droga» tra Cesano e Seveso

MonzaToday è in caricamento