Cronaca Cederna / Via Duca degli Abruzzi

Sfasciano le luci e fanno razzia: furto al centro sportivo

Ladri di monetine al Planet Soccer di Cesano Maderno. Per essere sicuri di agire indisturbati prima di entrare in azione hanno devastato i punti luce e tagliato i fili dell'allarme

CESANO MADERNO – Hanno arraffato pure le monetine da cinque centesimi. Erano avidi di denaro i ladri che nella notte tra martedì e mercoledì hanno razziato il centro sportivo «Planet Soccer» di via Duca degli Abruzzi, a Cesano Maderno. I banditi hanno ripulito il registratore di cassa e la macchina videopoker, premurandosi di «razzolare» perfino le monetine da pochi centesimi. Nonostante lo scrupolo, il bottino è stato piuttosto magro: poco meno di 1500 euro in banconote e monetine di piccolo taglio.

BUIO - I ladri hanno approfittato delle tenebre. O meglio: se le sono create artificialmente, distruggendo tutti i lampioni esterni e le luci degli spogliatoi. Neutralizzato anche l’allarme, con il più classico dei sistemi: tagliando i fili. In questo modo hanno provocato un danno ben maggiore del furto. Con tronchesino e flessibile hanno aperto un buco nella rete esterna. Poi hanno puntato dritti sul registratore di cassa e sulla macchinetta videopoker. Con tutta calma, hanno rubato tutto, fuggendo via solo quando l’ultima monetina aveva «tintinnato» nei loro sacchi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sfasciano le luci e fanno razzia: furto al centro sportivo

MonzaToday è in caricamento