Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Si fingono addetti del Comune: anziana derubata da due truffatori

L'ennesimo episodio ai danni degli anziani è avvenuto a Cesano Maderno

Si fingono dipendenti comunali, entrano nelle case degli anziani e poi li derubano. La prassi è sempre la stessa, e purtroppo questa volta la vittima ha abboccato, accorgendosi quando ormai i falsi dipendenti comunali se l’erano data a gambe levate. Con tanto di refurtiva.

A denunciare il fatto è lo stesso Comune di Cesano Maderno con un post sulla pagina Facebook istituzionale, per mettere all’erta le persone, soprattutto quelle anziane e sole. L’episodio è avvenuto la mattina di venerdì 28 maggio. La vittima una donna anziana. I due truffatori, un uomo e una donna, hanno suonato al campanello della pensionata e si sono presentati come due dipendenti comunali inviati dal Comune per eseguire alcuni controlli.

La donna li ha fatti entrare e i due, seguendo il classico copione, si sono conquistati la fiducia dell’anziana, e senza che la donna avesse il tempo di capire che si trattava di due truffatori le hanno portato via soldi e piccoli oggetti di valore dilengundosi. Quando l’anziana si è resa conto del furto ha immediatamente contattato la polizia locale, ma ormai era troppo tardi.

Il Comune di Cesano Maderno invita la popolazione - soprattutto quella anziana, sola e fragile - alla massima prudenza, a non aprire la porta di casa alle persone che non conoscono. Il Comune ricorda che enti pubblici e società private non si presentano all’improvviso, ma gli appuntamenti vengono sempre concordati preventivamente. Nel dubbio non aprire e chiamare immediatamente il 112.

Infine l’Amministrazione di Cesano Maderno avvisa tutti i cittadini di non avere incaricato i suoi dipendenti  ad effettuare sopralluoghi nelle abitazioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si fingono addetti del Comune: anziana derubata da due truffatori

MonzaToday è in caricamento