Leonardo Marongiu al Bocuse d’or Italy 2016, uno chef brianzolo tra i migliori d’Italia

Lo chef di Desio parteciperà alle selezioni per eleggere il cuoco che rappresenterà l’Italia al Bocus d’or 2017, il premio di cucina più importante al mondo. La sfida si terrà ad Alba

"Bocus d'Or" è un premio internazionale - Foto da Flickr

C’è anche un po’ di Brianza nell’Italia culinaria che si appresta a sfidarsi per eleggere il proprio rappresentate per i prossimi “mondiali di cucina”. Lo chef di Desio Leonardo Marongiu, infatti, parteciperà al “Bocuse d’or Italy 2016”, le selezioni nazionali che decideranno il cuoco italiano che parteciperà al “Bocuse d’Or Europe 2016”, la “battaglia” che a sua volta condurrà alla finale di Lione del “Bocuse d’or 2017”, che sceglierà il miglior cuoco al mondo. 

Lo chef brianzolo, responsabile del Portopiccolo Sistiana di Trieste, è rientrato tra i dodici partecipanti alle selezioni italiane, che si terranno il 31 gennaio e il 1 febbraio ad Alba, e che metteranno di fronte l’eccellenza in tema di fornelli. 

Marongiu affronterà altri undici concorrenti e in caso di vittoria parteciperà alla competizione europea che si terrà il 10 e 11 maggio a Budapest. Da lì, poi, uscirà il nome di colui che rappresenterà l’Europa nella finale del 24 e 25 gennaio 2017 al “Sirha” di Lione. 

Il primo passo per lo chef brianzolo, però, sarà superare le selezioni italiane per accedere al “secondo turno” di quello che è un vero e proprio “campionato mondiale”. Ad Alba, nella cornice del teatro sociale Busca, i concorrenti dovranno preparare due ricette, una di pesce e una di carne, che saranno poi giudicate da una giuria di chef internazionali capitanati dal “tristellato” Enrico Crippa. 

La strada per la finale di Lione, che assegnerà il riconoscimento più importante a livello internazionale per un cuoco, è ancora lunga. Ma chef Marongiu ci sarà. 

Ph: lo chef Leonardo Marongiu, foto da Facebook

leonardo marongiu desio-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • Dal sogno reale alle bollette non pagate: favola senza lieto fine per la Reggia di Monza

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

Torna su
MonzaToday è in caricamento