Terremoto, danni alla chiesa di Don Camillo e Peppone a Brescello

La chiesa, celebre location dei film di Don Camillo e Peppone, ha subìto alcuni danni, ma per fortuna nessuno si trovava all'interno. Transennata

La chiesa di Brescello (Re) danneggiata dal terremoto del 25 gennaio

E' un vero e proprio patrimonio della cultura nazional-popolare italiana la chiesa di Santa Maria Nascente a Brescello (Re), location dei film di Don Camillo e Peppone.

Ed è stata danneggiata dal sisma che questa mattina ha avuto epicentro proprio tra Brescello e Poviglio, nella Bassa Reggiana, con magnitudo di 4.9. Stando alle parole del vicesindaco di Brescello Andrea Setti, "La chiesa è antica e ha subìto alcuni danni: sono caduti alcuni calcinacci dalla volta interna ma nessun ferito".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sembra che la chiesa sia stata transennata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Bollettino coronavirus 21 ottobre, record di contagi: 4.126 in Lombardia e 671 a Monza e Brianza

  • "Stop a spostamenti e attività dalle 23 alle 5 in Lombardia": la proposta al governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento