Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca Macherio / Via Bruno Sangalli

I giardini di via Sangalli chiudono: "Analisi sulla qualità dei terreni"

L'area verde in via Sangalli chiude dal due marzo. La decisione è stata presa per permettere le verifiche sulla qualità dei terreni

La città perde uno dei suoi parchetti. Dal 2 marzo 2015, informa il sito del Comune, l'area verde di via Sangalli sarà chiusa al pubblico per consentire alla società incaricata di effettuare indagini geologiche sulla qualità dei terreni. 

L’intervento è stato disposto dal Comune di Monza in seguito alle richieste di maggiori approfondimenti avanzate dalle agenzie ambientali e sanitarie territoriali, Arpa in testa, e servono a verificare con maggiore puntualità la presenza o meno di contaminanti nei terreni, anche in profondità.
 
Gli esiti delle indagini geologiche - spiega ancora il Comune - saranno forniti alle autorità ambientali e sanitarie competenti, condivisi in Conferenza dei servizi e resi noti alla cittadinanza nel più breve tempo possibile.
 
Il Comune ha anche previsto una nuova sistemazione per i giochi che trovavano spazio nel parchetto Sangalli. Entro la fine del mese di marzo verranno spostati, in parte, nell'area verde vicina, via Collodi e via Borsa, ed in parte in giardini della zona. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I giardini di via Sangalli chiudono: "Analisi sulla qualità dei terreni"

MonzaToday è in caricamento