Cronaca

Chiude il Pronto soccorso di Carate: estate di cantieri e di lavori

A partire dal 28 giugno

Immagine d'archivio

Il Pronto soccorso dell’ospedale di Carate chiude per lavori. Dal 28 giugno alla metà di settembre il Pronto soccorso del nosocomio caratese non funzionerà, per garantire la realizzazione in piena sicurezza (e celerità) degli interventi di rinnovamento previsti nel reparto. Un cantiere che costerà circa 420mila euro.

Gli interventi previsti

Il progetto prevede la realizzazione di una shock room, con una dotazione di due posti letto e la disponibilità di apparecchiature e tecnologie avanzate, adeguate al trattamento in sicurezza dei pazienti più critici. Entro la fine di luglio il reparto verrà dotato di una nuova Tac di ultimissima generazione, che si affiancherà a quella già esistente. 

Verrà realizzato un nuovo triage e verranno rinnovati tutti gli impianti. Continuerà invece a funzionare il Pronto soccorso ostetrico e il punto nascite.

“L’Ospedale di Carate è una struttura per acuti, con una vocazione alla gestione dell’urgenza – commenta Marco Trivelli, direttore generale della Asst Brianza -. Un punto di riferimento irrinunciabile per un territorio con oltre 60.000 abitanti. Per questo occorre per l’ammodernamento strutturale e tecnologico del Presidio, a partire dal Pronto Soccorso, e potenziare servizi e organico”.

Rinnovamenti in sala operatoria e nuovo personale

All'ospedale di Carate a rifarsi il look non sarà solo il Pronto soccorso. Previste spese per l’acquisto di materiale tecnologico per le sale operatorie e un potenziamento della Cardiologia con l’arrivo di nuovi medici. Sarà avviata, inoltre, in sinergia con l’ospedale di Desio, anche un’attività pneumologica e accelerata la procedura concorsuale per il primariato di medicina generale.

“L’ospedale di Carate guarda avanti e investe sul futuro – conclude il direttore -. Con una offerta sanitaria più ricca, all’altezza delle nuove domande di salute del territorio, attenta alle aspettative dei cittadini che decidono di affidarsi alle cure dei suoi professionisti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiude il Pronto soccorso di Carate: estate di cantieri e di lavori

MonzaToday è in caricamento