Titolare prese a pugni coppia: bar chiuso a Lissone per 90 giorni

La vicenda verso la fine di giugno: l'uomo aggredì la coppia di vicini che era scesa a lamentari del chiasso proveniente dal locale

Chiuso il bar della zuffa tra proprietario e vicini di casa

E' stato chiuso per 90 giorni il bar di via San Pietro e Paolo a Lissone il cui proprietario venne arrestato la sera del 26 giugno dopo avere aggredito e picchiato due inquilini del piano di sopra che - per l'ennesima volta - si erano lamentati degli schiamazzi provenienti dal locale, e quella sera avevano anche portato una mini-webcam per realizzare un filmato in cui si potesse sentire il rumore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lunedì l'ordinanza del questore di Milano per la chiusura dell'attività per tre mesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nasce il Marketplace di Seregno, la risposta dei negozianti seregnesi alle vendite online

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Sono positivo e sintomatico/asintomatico: regole per la quarantena in Lombardia

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento