Lentate, il cinema Sant'Angelo passa al digitale. Via il 22 settembre

La rivoluzione digitale sbarca nello storico cinema lentatese, che si adegua allo standard. Immagini ad alta definizione, e suono perfetto. Ma c'è spazio anche per gli spettacoli live, come la prima della Scala. Ecco come funziona

LENTATE SUL SEVESO - Il cineteatro Sant'Angelo passa al digitale. La "prima" il 22 settembre, quando il nuovo proiettore sarà inaugurato con "Il Cavaliere oscuro" di Cristopher Nolan. "L'avvento del cinema digitale è una vera e propria rivoluzione, ma il passaggio è stato quasi obbligato - spiegano i volontari del cinema teatro lentatese - Dal 2013 nessuna casa di distribuzione proporrà più film su supporto analogico". Gli alti costi di stampa e distribuzione della celluloide hanno spinto le major americane, in primis, ad abbandonare la pellicola.

COME FUNZIONA - La rivoluzione digitale semplifica notevolmente la distribuzione, abbattendo i costi di trasporto. I film arrivano al cinema su hard disk o via satellite in formato criptato; una volta caricato il file e la chiave di sblocco sul server centrale si procede alla creazione di una playlist in cui vengono ordinati i vari contenuti da trasmettere. Il tutto viene quindi inviato al proiettore digitale (che nel caso della sala lentatese è un modello della Christie) che lo riproduce a tutto schermo, in alta definizione, con audio digitale non compresso a 6 canali.
"Quello a cui va incontro lo spettatore è un'emozione completamente nuova, perché mai fino ad oggi era stato possibile garantire un'immagine così nitida e brillante, con una qualità del suono superiore a quella della pellicola" - spiegano i volontari. Il nuovo proiettore consentirà anche di trasmettere grandi eventi - come ad esempio la "prima" della Scala di Milano  - in modalità live o in differita.

L'APPUNTAMENTO - La novità ha richiesto un grosso investimento finanziario da parte della sala e della parrocchia . Un contributo a fondo perduto è arrivato da Regione Lombardia .  La proiezione è prevista per le 21, anticipata alle 20.45 per il saluto delle autorità civili e religiose.  Al termine dello spettacolo ci sarà un rinfresco offerto dalla Trattoria "al Murun" di piazza San Vito.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va al cinema, due ore dopo la trova "sventrata" e senza volante

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • La "gardella hash", la nuova potentissima droga sequestrata a Monza

  • "Stop a spostamenti e attività dalle 23 alle 5 in Lombardia": la proposta al governo

  • Pizza e cocaina nel locale, tre arresti dei carabinieri a Giussano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento