Claudio, morto nel disastro di Annone mentre stava per rientrare a casa

Claudio Bertini, 68 anni, ex professore di educazione fisica, stava tornando a casa quando la sua vita è stata spezzata sotto il crollo del cavalcavia

L'auto di Claudio Bertini schiacciata dal crollo (LeccoToday)

E' morto così Claudio Bertini, l'unica vittima del disastro della Valassina, che non è sopravvissuta al crollo. L'uomo, residente a Civate, sposato, stava rincasando nel comune del lechese da Sesto San Giovanni, dopo il termine dell'ennesima giornata lavorativa a Sesto San Giovanni, trascorsa negli uffici della società sportiva Pro Patria dove ricopriva da qualche tempo la carica di dirigente della sezione Tennis.

GUARDA IL VIDEO DEL CROLLO | L'istante in cui il cavalcavia cede

crollo-4

A Civate adesso è il momento del cordoglio e del silenzio di fronte alla tragedia e il comune lecchese si è stretto, compatto, attorno al dolore della famiglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento