rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

L'auto a noleggio trasformata nel "taxi della cocaina": inseguimento e arresto a Monza

Un ragazzo di 23 anni e una donna di 30 sono finiti in manette. Dall'auto in fuga lanciate 50 dosi di polvere bianca, a casa 8.500 euro

Un'auto ferma nel buio della notte, in una strada poco illuminata vicino allo stadio. E proprio da lì nella nottata di venerdì, a Monza, è passata una pattuglia dei carabinieri della compagnia cittadina che ha deciso di effettuare un controllo. 

Alla vista dei militari dell'Arma i due, che erano a bordo di un'auto presa a noleggio, hanno opposto resistenza, rifiutandosi di fornire i documenti e scappando via. Ed è scattato l'inseguimento: la vettura è stata fermata poco distante da altre pattuglie dei carabinieri giunte in supporto dei colleghi.

Gli uomini dell'Arma hanno recuperato un sacchetto di cellophane lanciato poco prima dal finestrino dell'auto in fuga con all'interno 50 dosi di cocaina per un totale di 35 grammi. La sostanza stupefacente è stata sequestrata e inviata in laboratorio per analisi del caso. Addosso ai due, entrambi cittadini marocchini, sono stati trovati 250 euro in contanti mentre all'interno di un'abitazione di Carugate, riconducibile alla coppia, sono stati rinvenuti 8.500 euro in banconote di vario taglio. Per i due sono scattate le manette con l'accusa di detenzione di droga ai fini di spaccio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'auto a noleggio trasformata nel "taxi della cocaina": inseguimento e arresto a Monza

MonzaToday è in caricamento