Volo della colomba bianca per il matrimonio ma la pavoncella si perde

Il recupero effettuato dall’Enpa a Seregno

Un matrimonio "in grande stile" con il volo di una colomba bianca dopo il lancio del riso. E la pavoncella che, disorientata e spaesata, dopo la cerimonia è rimasta a volare per il centro del paese, entrando e uscendo da negozi e svolazzando tra i balconi.

E’ successo a Seregno lo scorso weekend quando i proprietari di una gelateria del centro, situata proprio dove erano appena terminati i festeggiamenti, hanno chiesto aiuto all’Enpa.

“Una delle pavoncelle liberate, un esemplare giovane, evidentemente non possedeva la mappa mentale per poter tornare a casa” spiegano dall’Ente Nazionale Protezione Animali. Questi animali infatti non sono in grado di compiere veri e propri voli così, spesso, spiegano dall’Enpa, si ritrovano dopo i matrimoni sul sagrato delle chiese alla mercé di cani, macchine, piccoli teppisti e anche di predatori che vengono attirati dalla loro candida livrea. Recuperare la pavoncella non è stato semplice.

Solo dopo alcuni giorni i titolari della gelateria, Simona e Michele, che ENPA ringrazia per la sensibilità e la collaborazione, sono riusciti a metterla al sicuro in una scatola di cartone provvista di fori e la volontaria Juliet l'ha ritirata. Al rifugio di Monza il pennuto è stato subito trattato con uno speciale antiparassitario e poi sistemato nella voliera con altri sette esemplari che condividono la stessa esperienza, tra cui qualcuno arrivato con una frattura o altre ferite. Ma questa non sarà la loro casa definitiva.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Presso il parco canile-gattile di Via San Damiano ENPA, nella cosiddetta "area erbivori", si sta predisponendo una grande voliera a loro riservata con la speranza di poterli un giorno lasciare in libertà in tutta sicurezza e che possano vivere tranquillamente su tutta la zona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va al cinema, due ore dopo la trova "sventrata" e senza volante

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • La "gardella hash", la nuova potentissima droga sequestrata a Monza

  • "Stop a spostamenti e attività dalle 23 alle 5 in Lombardia": la proposta al governo

  • Pizza e cocaina nel locale, tre arresti dei carabinieri a Giussano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento