Torna in servizio a Biassono il comandante che indossò la divisa da SS in una fotografia

La decisione di reintegrare Giorgio Piacentini è stata presa dal sindaco Luciano Casiraghi dopo un anno di "allontanamento"

La foto che scatenò le polemiche

Tornerà a Biassono e vestirà nuovamente i panni del comandante della polizia locale. Da gennaio Giorgio Piacentini, l'ex comandante del corpo di polizia locale del comune brianzolo, tornerà in servizio dopo un anno trascorso a lavorare senza il grado e con uno stipendio molto più basso di quello precedente. 

A decidere di reintegrare il comandante Piacentini, "appassionato di storia", finito al centro delle polemiche per una foto postata sui social network che lo immortalava con indosso una divisa nazista accompagnata dal commento "Basterebbe una compagnia di queste per sistemare alcune cose. Adesso la propongo al sindaco", è stato lo stesso primo cittadino di Biassono. Dopo l'allontanamento di Piacentini, il comando era stato assunto da Mario Girelli, comandante del corpo di polizia locale del Parco delle Groane. 

Piacentini riprenderà presto servizio a Biassono con le medesime mansioni e lo stesso grado del passato. Ma non tutti hanno visto di buon occhio la novità. "Un colpo di spugna e via. L'Italia del Gattopardo" ha detto, commentando sui social la notizia del reintegro, Alberto Caspani, all'opposizione in consiglio comunale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

  • Incidente a Monza, scontro tra auto e ambulanza diretta al San Gerardo

Torna su
MonzaToday è in caricamento