menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Sei grassa, fai schifo", madre costringe la figlia a dimagrire: donna allontanata

Il caso a Como. La giovane, 16 anni, veniva sottoposta a una dieta ferrea

Una dieta ferrea che era diventata un'ossessione e poi insulti e vessazioni fisiche e psicologiche. Una madre di 47 anni è stata colpita da un provvedimento di allontanamento dalla famiglia per aver costretto la figlia di sedici anni a dimagrire, imponendole un regime alimentare fatto quasi esclusivamente di passati di verdura e insalata.

"Fai schifo" e ancora "Sei grassa" ripeteva la donna all'adolescente costringendola a continue prove sulla bilancia con l'obiettivo di non farle superare i 50 chilogrammi nonostante fosse alta 1,72 m. Ad accorgersi di che cosa stesse passando la ragazzina è stata la sorella del padre, zia della giovane e medico di professione. 

La donna ha segnalato i presunti maltrattamenti fisici e psicologici alla procura della Repubblica di Como. Non ci è voluto molto perché il gip accogliesse la richiesta del pm di emettere un'ordinanza cautelare: la madre, accusata di maltrattamenti aggravati, dunque, è stata allontanata dalla famiglia. Pesantissimi i danni sia fisici che psicologici sulla giovane.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Lombardia verso la zona rossa da lunedì 18 gennaio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento