Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

"Sei grassa, fai schifo", madre costringe la figlia a dimagrire: donna allontanata

Il caso a Como. La giovane, 16 anni, veniva sottoposta a una dieta ferrea

Una dieta ferrea che era diventata un'ossessione e poi insulti e vessazioni fisiche e psicologiche. Una madre di 47 anni è stata colpita da un provvedimento di allontanamento dalla famiglia per aver costretto la figlia di sedici anni a dimagrire, imponendole un regime alimentare fatto quasi esclusivamente di passati di verdura e insalata.

"Fai schifo" e ancora "Sei grassa" ripeteva la donna all'adolescente costringendola a continue prove sulla bilancia con l'obiettivo di non farle superare i 50 chilogrammi nonostante fosse alta 1,72 m. Ad accorgersi di che cosa stesse passando la ragazzina è stata la sorella del padre, zia della giovane e medico di professione. 

La donna ha segnalato i presunti maltrattamenti fisici e psicologici alla procura della Repubblica di Como. Non ci è voluto molto perché il gip accogliesse la richiesta del pm di emettere un'ordinanza cautelare: la madre, accusata di maltrattamenti aggravati, dunque, è stata allontanata dalla famiglia. Pesantissimi i danni sia fisici che psicologici sulla giovane.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Sei grassa, fai schifo", madre costringe la figlia a dimagrire: donna allontanata

MonzaToday è in caricamento