Pasqua senza compiti per gli alunni: “State in famiglia e regalate sorrisi”

La decisione di due insegnanti di una scuola di Milano, e non di Lentate sul Seveso come creduto inizialmente: niente compiti per Pasqua. Se non l’imperativo di sorridere e divertirsi

L'assegno agli studenti (Foto da Fb)

Non una scuola media di Lentate sul Seveso, in Brianza, ma la scuola elementare Guido Galli in viale Romagna a Milano. Poco importa, però, perché quello che conta è il gesto di due insegnanti - Paolo e Antonella - che per le vacanze di Pasqua hanno deciso di “assegnare” ai loro alunni tanto riposo e giorni liberi in famiglia. 

“Riposatevi, divertitevi, prendetevi un po’ di tempo per non fare assolutamente niente”, si legge nell’assegno, che è già diventato virale sul web. “State con i vostri genitori, fratelli e sorelle, nonne e nonni, zie e zii”, scrivono gli insegnanti. 

“Andate a vedere almeno un film, mangiatevi il gelato, fate una passeggiata, sdraiatevi in un prato e leggete un libro. Soprattutto - chiedono i due insegnanti della scuola di Milano e non di Lentate, come creduto in un primo momento - regalate tantissimi sorrisi e fatevene regalare altrettanti. Buone vacanze. Ci vediamo mercoledì 8 aprile. Un bel sorriso e un bel bacio”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento