rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca

Come si prepara il Comune di Monza alla nevicata dell'Immacolata?

Ecco gli interventi previsti dall'amministrazione comunale per scongiurare i disagi della nevicata dell'anno scorso

Il Comune di Monza si prepara alla prima nevicata della stagione prevista per domani, 8 dicembre quando si stima che, anche sulla città di Tedolinda, cadranno tra i 3 e i 7 centimetri di neve

Nel tardo pomeriggio di oggi, 7 dicembre, dal Municipio è giunto un comunicato che illustra gli interventi in previsione domani. "Al momento l'accumulo stimabile è previsto da 3 a 7 centimetri - precisano da Palazzo -. La precipitazione inizierà tra stanotte e la mattinata di domani e si esaurirà in serata, lasciando cieli sereni e temperature notturne sottozero, con marcato rischio di ghiaccio. La situazione meteorologica è costantemente monitorata dalla protezione civile perché potrebbe subire ulteriori evoluzioni nelle prossime ore".

Dove passano i mezzi spargisale 

A Monza il piano neve scatterà questa sera alle 22 quando i mezzi per lo spargimento del sale entreranno in azione dando priorità alle aree sensibili: ospedale San Gerardo (via Pergolesi); pronto soccorso (via Pergolesi e via Cadore); Policlinico (via Amati); Clinica Zucchi (via Zucchi e via Appiani); stazione ferroviaria (via Arosio) e parcheggio bus via Turati/porta Castello; questura (via Montevecchia/via Grigna); cpomando dei carabinieri (via Volturno); comando della polizia locale (via Marsala); comando della guardia di finanza (piazza Diaz/via Magenta); comando dei vigili del fuoco (via Mauri); piazza Cambiaghi e piazza Trento e Trieste (aree di mercato); sottopasso via Toniolo; sottopasso viale Libertà; sottopasso via Buonarroti/viale delle Industrie; sottopasso via Rota/via Grassi; sottopasso via della Guerrina; sottopasso via Stradella; sovrappasso via Aquileia; sottopasso via Bergamo; sovrappasso via Sant'Albino/viale Stucchi/via Salvadori; sottopasso via Tolstoj/via Sant'Alessandro; sottopasso via Fiume/via Monte Pasubio; sottopasso via Casati/via D'Annunzio/via Fossati.

Un secondo giro di sale è previsto sulle strade principali domani mattina per evitare la formazione del ghiaccio e garantire la circolazione nelle massime condizioni di sicurezza possibili.

Quando passano gli spazzaneve

Gli spazzaneve entreranno in azione se ci saranno accumuli di 4/5 centimetri.  Lo sgombero delle strade è programmato a seconda dell'importanza della via. La priorità sarà data alle strade dove circolano i mezzi pubblici, quelle di ingresso e di uscita dalla città, alle circonvallazioni e alle vie di accesso a ospedali, cavalcavia, sottopassi e grandi svincoli. A seguire si interverrà sulle vie di collegamento dei quartieri e quelle di viabilità minore. Sono complessivamente dieci i mezzi a disposizione per le operazioni di spargimento sale e sgombero neve.

Chi pulisce i marciapiedi?

I proprietari di case, negozi e uffici hanno l'obbligo di sgomberare la neve da marciapiedi, passi carrai e dagli spazi privati o antistanti edifici privati (art. 29 del regolamento di polizia urbana). In caso di gelo i proprietari dovranno spargere sale, sabbia o altro materiale idoneo sui marciapiedi e pulire passi carrai, tetti, balconi e davanzali per evitare i pericoli derivanti dalla caduta della neve.
Tutte le segnalazioni che riguardano pericoli per neve e ghiaccio devono essere inviate all'Ufficio Manutenzione Strade: segnalazionistrade@comune.monza.it.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come si prepara il Comune di Monza alla nevicata dell'Immacolata?

MonzaToday è in caricamento