Un concerto per salvare il settore dell'HiTech

Un modo insolito per parlare di crisi e futuro, per puntare l'attenzione sul lavoro e per fare in modo che questo possa essere davvero il motore da cui far ripartire il Paese. L'iniziativa delle organizzazioni sindacali unitarie di Micron, ST, Alcatel e Nokia è un concerto

La locandina dell'evento

“Vogliamo parlare di Hi-tech, telecomunicazioni, microelettronica e informatica. Vogliamo parlare e far parlare di noi, vogliamo parlare di altissime professionalità che si stanno perdendo, di posti di lavoro che si stanno cancellando, del nostro lavoro e del nostro futuro”.

Presentano così le organizzazioni sindacali di diversi siti aziendali HiTech come Micron, Alcatel, STMicrorlectronics, Bames e Sem e Nokia l’iniziativa di un concerto per salvare il lavoro e i lavoratori.

L’appuntamento è per venerdì 21 marzo presso lo spazio Corelli in via Arcangelo Corelli 40 a Milano alle 21.30.

Per puntare l’attenzione sulla crisi di un settore che ha sempre avuto un’importanza strategica nel nostro Paese messo in ginocchio da una politica industriale debole i lavoratori hanno scelto un’occasione diversa e insolita per “coinvolgere chi un lavoro ce l'ha, chi lo sta perdendo e chi lo sta cercando”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento