Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Libertà / Viale Libertà

Concorezzo, amarcord sul social network. La storia del paese versione 2.0

Il concorezzese Simone Visentin ha fondato il gruppo face book "Sei di Concorezzo se…", diventato galleria dei personaggi e dei luoghi storici della città, che conta già quasi 1000 adepti.

CONCOREZZO - Un gioco che si è trasformato in un prezioso documento di memoria storica.

Il concorezzese Simone Visentin, sfruttando l’idea già lanciata da “Il Milanese Imbruttito” e per restare alla Brianza al “Vimercatese Imbruttito” ha deciso di creare una pagina di un celebre social network alla sua città natale.

Il risultato è  il gruppo “Sei di Concorezzo se…”, che in breve tempo si è trasformato in una galleria di ricordi dei personaggi e dei luoghi (negozi, edifici, ristoranti) che hanno segnato il passato della città.

Gli iscritti, dopo pochi giorni, sono quasi arrivati a quota mille unità e ognuno di loro, non si limita a leggere e commentare ma aggiunge nuovi pezzi al mosaico ricordando il vecchio benzinaio, i preti dell’oratorio, le bravate in occasione del carnevale e i tanti personaggi circondati da un alone di mistero e a volte, come spesso capita nei piccoli centri di provincia, anche di leggenda.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concorezzo, amarcord sul social network. La storia del paese versione 2.0

MonzaToday è in caricamento