Concorezzo, amarcord sul social network. La storia del paese versione 2.0

Il concorezzese Simone Visentin ha fondato il gruppo face book "Sei di Concorezzo se…", diventato galleria dei personaggi e dei luoghi storici della città, che conta già quasi 1000 adepti.

Concorezzo, nasce il gruppo facebook "Sei di Concorezzo solo se...".

CONCOREZZO - Un gioco che si è trasformato in un prezioso documento di memoria storica.

Il concorezzese Simone Visentin, sfruttando l’idea già lanciata da “Il Milanese Imbruttito” e per restare alla Brianza al “Vimercatese Imbruttito” ha deciso di creare una pagina di un celebre social network alla sua città natale.

Il risultato è  il gruppo “Sei di Concorezzo se…”, che in breve tempo si è trasformato in una galleria di ricordi dei personaggi e dei luoghi (negozi, edifici, ristoranti) che hanno segnato il passato della città.

Gli iscritti, dopo pochi giorni, sono quasi arrivati a quota mille unità e ognuno di loro, non si limita a leggere e commentare ma aggiunge nuovi pezzi al mosaico ricordando il vecchio benzinaio, i preti dell’oratorio, le bravate in occasione del carnevale e i tanti personaggi circondati da un alone di mistero e a volte, come spesso capita nei piccoli centri di provincia, anche di leggenda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento