menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Concorezzo, vigilessa salva un bambino che stava soffocando a causa di una caramella

Il provvidenziale intervento dell'agente Alessia Bramati che ha eseguito le manovre di disostruzione imparate durante un corso

Quando ha sentito urla di spavento a pochi passi non ha esitato ed è corsa a vedere che cosa stesse succedendo. E' stato così, per caso, che l'agente della polizia locale di Concorezzo, Alessia Bramati, venerdì pomeriggio, mentre stava svolgendo il servizio scuole davanti alle elementari Don Gnocchi, ha salvato la vita di un bambino.

"E' successo tutto in una frazione di circa 40 secondi" - ha spiegato il comandante della polizia locale di Concorezzo Roberto Adamo, illustrando l'operato della collega - "Ma sono bastati a far prendere un grosso spavento". Erano circa le sedici e trenta quando l'agente Alessia Bramati, 47 anni, in servizio dal 2010 nel corpo di polizia locale della cittadina brianzola, è intervenuta per salvare un bambino di nemmeno due anni che stava soffocando a causa di una caramella ed era fuori da scuola insieme alla sua mamma.

"A quel punto nel panico generale la collega è intervenuta e ha effettuato le manovre di disostruzione che aveva imparato durante un corso tenuto dall'associazione Salvagente solo pochi mesi prima in comune" ha raccontato il comandante.

Grazie a quella che in gergo viene chiamata la manovra di Heimlich, l'agente è riuscita a liberare le vie aeree del piccolo che, dopo qualche colpo di tosse, è tornato a respirare. Grazie al provvidenziale intervento della vigilessa non è stato necessario l'intervento del 118. Grandi i ringraziamenti nei confronti dell'operato dell'agente che fuori da scuola ha ricevuto gli applausi dei presenti e, in comando, i complimenti dei colleghi e una menzione speciale da parte del comandante Roberto Adamo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Come eliminare la puzza di fumo dalla tua casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento