Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Concorezzo / Via Libertà

Concorezzo, già chiuso il parrucchiere cinese: "Senza requisiti"

Dopo solo una settimana dall'apertura dell'attività, il coeffeur di via Libertà è stato chiuso dal Comune, che ha ravvisato gravi irregolarità nella documentazione presentata dagli esercenti.

CONCOREZZO - Una settimana fa avevamo annunciato l’apertura del primo parrucchiere cinese a Concorezzo. 

A pochi giorni di distanza, è già scattata la chiusura, a seguito di accurate verifiche da parte del Comune.   
Il SISCO (Sportello Impresa Semplice Concorezzo) ha ravvisato gravi irregolarità nella documentazione presentata dagli asiatici negli ambiti dei controlli che vengono effettuati di routine per l’apertura di nuovi esercizi commerciali.

Da qui la serrata a cui si aggiungerà anche una sanzione pecuniaria e una segnalazione alla procura della Repubblica. 
 
"Si tratta di normali controlli – ha precisato a Concorezzo.org l'assessore alle Attività Produttive Micaela Zaninelli (Lega Nord) - Il Comune garantisce uguali diritti, ma pretende da tutti uguali doveri. Gli esercenti non avevano i requisiti professionali necessari per intraprendere un' attività di acconciatura”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concorezzo, già chiuso il parrucchiere cinese: "Senza requisiti"

MonzaToday è in caricamento