Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Concorezzo / Via de Capitani

Concorezzo, è polemica sui decibel in Villa Zoia

Alcuni cittadini si sono lamentati per i volumi troppo alti della musica durante la kermesse estiva "Concorezzo d'Estate".

CONCOREZZO - Arriva l’estate, arrivano le sagre, le fiere, la musica, le zanzare e puntualmente le polemiche da parte di chi non è in vena di festeggiamenti.

Non è la prima volta che a Concorezzo, finiscono nel mirino le esibizioni musicali estive presso il parco di Villa Zoia, a contorno degli appuntamenti dell’ex “Giugno Concorezzese”.

Oggetto della discordia è il volume della musica, considerato eccessivamente alto dai residenti delle case limitrofe al muro della villa.

Carte alla mano, il regolamento impone una soglia precisa di decibel insuperabile e vieta il protrarsi della musica in spazio pubblico oltre orari indicati.

Il malumore, espresso dai residenti anche attraverso il portale cittadino concorezzo.org, ha scatenato il dibattito tra chi pretende tranquillità per sé e per le proprie famiglie e chi difende le poche occasioni di festa all’aria aperta concesse dal tempo inclemente di questa primavera.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concorezzo, è polemica sui decibel in Villa Zoia

MonzaToday è in caricamento