Concorezzo, la furia dei teppisti costa tremila euro

Il Comune chiederà ai genitori dei ragazzi che hanno distrutto i lampioni di piazza Castello il risarcimento danni.

Concorezzo, il Comune presenta il conto alle famiglie dei teppisti.

CONCOREZZO - Nessuno sconto per i giovani che domenica scorsa sono stati protagonisti di atti vandalici in piazza Castello a Concorezzo.

I danni provocati ai lampioni della piazza sul retro del municipio ammontano a tremila euro.

I teppisti immortalati dalle telecamere di sorveglianza sono stati identificati e denunciati, ma ora l’Amministrazione presenta il conto.

Il sindaco Riccardo Borgonovo convocherà i genitori per chiedere i dovuti risarcimenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

Torna su
MonzaToday è in caricamento