Concorezzo, matrimoni low-cost nel parco di Villa Zoia?

Il consigliere di minoranza Nadia Grassi propone l'utilizzo di Villa Zoia come location nuziale. Le unioni civili, ormai da diversi anni, sono celebrate nella sala di rappresentanza del Municipio in piazza della Pace

Villa Zoia a Concorezzo

CONCOREZZO - Primavera, tempo di matrimoni. Anche a Concorezzo, la maggior parte delle coppie sceglie di sposarsi in questo periodo dell’anno, chi con rito religioso, chi con rito civile.

Le unioni civili, ormai da diversi anni, sono celebrate nella sala di rappresentanza del Municipio in piazza della Pace ma, dalla Commissione Cultura, arriva una proposta di cambiamento.

Nella recente seduta dell’assemblea, il consigliere del Centro Sinistra Nadia Grassi, ha chiesto di valutare l’utilizzo di Villa Zoia per le celebrazioni.

La cornice verde del parco e l’indubbio fascino dei locali della villa sarebbero sfondo ideale e suggestivo per un matrimonio.

L’idea farà certamente discutere e in città ci sarà spazio per il dibattito. La questione che riguarda la destinazione della struttura è da tempo sul tavolo del Consiglio Comunale ma la soluzione non è ancora stata trovata e i cittadini restano orfani di uno spazio dal valore simbolico importante.

La suggestione avanzata dall’ex assessore Grassi punta inoltre alla valorizzazione dell’area feste, al momento sfruttata esclusivamente per gli eventi della kermesse “Concorezzo d’Estate”.

Pacchetti low-cost per cerimonie e buffet potrebbero interessare non solo ai novelli sposi ma anche a un altro bacino di cittadini, per i più svariati eventi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

Torna su
MonzaToday è in caricamento