Monza, i luoghi abbandonati rivivono nelle foto dei cittadini

Si chiama "la città invisibile" ed è un concorso fotografico progettato ed ideato per ridare vita a tutti i luoghi della città abbandonati e dimenticati. Le migliori foto saranno protagoniste di una mostra. Iscrizione gratuita

Al concorso partecipa anche Monza - Foto da Instagram @peppeflamingo

Un’opportunità per gli appassionati di fotografia. Ma, soprattutto, un’occasione per riscoprire il senso di responsabilità civica e sociale verso la propria città. 

I luoghi dimenticati e abbandonati di Monza rivivranno nelle fotografie di professionisti e cittadini che parteciperanno al concorso “La città invisibile”. 

L’iniziativa, progettata e ideata da progetto co-scienza e dal gruppo giovanile AltrAgorà, si ripropone di riscoprire e magari dare nuova vita ai luoghi più “maltrattati” di Monza, con la speranza di avviare un percorso di riqualifica del territorio, rendendo la città più bella, viva e sostenibile. 

Le migliori foto, che saranno valutate da una giuria di esperti, verranno poi esposte in una mostra organizzata per l’occasione e aperte ai cittadini. Per le prime tre fotografie, inoltre, sono previsti anche dei premi. 

L’iscrizione al concorso è totalmente gratuita: basta inviare una mail a lacittainvisibile.concorso@gmail.com o scrivere alla pagina Facebook Concorso fotografico artistico “La città invisibile”
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento