Foto hard della compagna minorenne su Fb, 2 anni e 8 mesi di reclusione

Sono state rese note le motivazioni espresse dal giudice che ha deciso la condanna per il 19enne che aveva convinto una compagna minorenne a scattarsi come prova d'amore foto hard e le aveva pubblicate su Facebook e Youtube

La condanna per induzione alla produzione e diffusione di materiale pornografico

Uno scherzo di cattivo gusto che si è concluso con una condanna poco divertente per il 19enne che ha convinto una compagna minorenne a scattarsi foto hard e filmati piccanti e che, a sua insaputa, li ha pubblicati su Facebook e su YouTube.

La vicenda risale allo scorso gennaio, momento in cui la vita della 14enne è finita sotto i riflettori e la sua vita privata è stata giudicata da chi nemmeno la conosceva.

Insulti, risa e scritte offensive non hanno fatto che acuire il suo disagio e il suo senso di vergogna.

Dopo l’episodio infatti era stata derisa dai compagni tra cui erano circolate le sue “prove d’amore”, come le chiamava il suo falso "amico".

Il ragazzo è stato condannato dal Tribunale con il rito abbreviato a una pena di 2 anni e 8 mesi di reclusione per induzione alla produzione e diffusione di materiale pornografico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 19enne non avrebbe architettato la bravata da solo, con lui avrebbero agito due complici ma la loro posizione è ancora oggetto di indagine da parte degli inquirenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento