Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Foto hard della compagna minorenne su Fb, 2 anni e 8 mesi di reclusione

Sono state rese note le motivazioni espresse dal giudice che ha deciso la condanna per il 19enne che aveva convinto una compagna minorenne a scattarsi come prova d'amore foto hard e le aveva pubblicate su Facebook e Youtube

Uno scherzo di cattivo gusto che si è concluso con una condanna poco divertente per il 19enne che ha convinto una compagna minorenne a scattarsi foto hard e filmati piccanti e che, a sua insaputa, li ha pubblicati su Facebook e su YouTube.

La vicenda risale allo scorso gennaio, momento in cui la vita della 14enne è finita sotto i riflettori e la sua vita privata è stata giudicata da chi nemmeno la conosceva.

Insulti, risa e scritte offensive non hanno fatto che acuire il suo disagio e il suo senso di vergogna.

Dopo l’episodio infatti era stata derisa dai compagni tra cui erano circolate le sue “prove d’amore”, come le chiamava il suo falso "amico".

Il ragazzo è stato condannato dal Tribunale con il rito abbreviato a una pena di 2 anni e 8 mesi di reclusione per induzione alla produzione e diffusione di materiale pornografico.

Il 19enne non avrebbe architettato la bravata da solo, con lui avrebbero agito due complici ma la loro posizione è ancora oggetto di indagine da parte degli inquirenti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foto hard della compagna minorenne su Fb, 2 anni e 8 mesi di reclusione

MonzaToday è in caricamento