Primo caso di contagio alla Camera di Commercio: chiusa anche la sede di Desio

In data 9 marzo si è verificato il primo caso positivo al Coronavirus di un dipendente, non in servizio presso uffici a contatto con il pubblico. Chiusa la sede di Lodi e dal 12 marzo sedi chiuse anche a Desio e Legnano

Un ufficio (Repertorio)

Un caso di contagio alla Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi. A comunicarlo è stato lo stesso ente che ha reso noto che in data 9 marzo si è verificato il primo caso positivo al Coronavirus di un suo dipendente, non in servizio presso uffici a contatto con il pubblico.

"Sono state subito messe in atto tutte le procedure previste dal protocollo sanitario, segnalando il caso all’ATS di competenza, procedendo alla sanificazione degli spazi interessati e attivando ulteriori misure precauzionali nei confronti dei colleghi più vicini" si legge nella nota.

La Camera di commercio ha invitato da subito l’utenza ad accedere agli sportelli esclusivamente per urgenze comprovate, utilizzando in via prioritaria i servizi on line sul  sito istituzionale e il canale Contact Center al numero 02.22177700.

Da martedì 10 marzo è stata chiusa al pubblico la sede di Lodi. Gli uffici di Desio e Legnano saranno chiusi dal 12 marzo al 3 aprile. Gli sportelli delle altre sedi sono regolarmente aperti: l'accesso agli sportelli è contingentato e viene gestito dal personale secondo le disposizioni affisse all'ingresso di ogni singola sede.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

Torna su
MonzaToday è in caricamento