rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca San Fruttuoso / Viale Lombardia

Ubriaco fradicio si "perde" in rotonda e non riesce più a uscire: denunciato

Due conducenti sono stati pizzicati ubriachi al volante in poche ore e denunciati per guida in stato di ebrezza

Non si ferma nemmeno d'estate la lotta contro chi si mette al volante ubriaco sulle strade monzesi. Nella notte di lunedì la polizia locale cittadina è stata impegnata in un servizio di controllo nell'area di viale Lombardia e ha pizzicato due uomini alla guida in stato di ebrezza. Per entrambi è scattata una denuncia.

Il primo conducente è stato raggiunto da una pattuglia in viale Lombardia intorno alla una di notte quando, con la sua Citroen C3, si è incastrato all'interno della rotonda all'uscita della SS36 ed è uscito fuori strada. Il ragazzo, 26 anni, residente a Lissone, barcollava, diceva frasi sconnesse e aveva un inconfondibile odore di alcol. Immediatamente è scattato l'alcol test che ha rivelato che il 26enne era alla guida con un tasso alcolemico di 1,79 g/l. Per lui insieme alla denuncia per guida in stato di ebrezza è arrivata anche la strigliata della madre che, furiosa, di notte è dovuta venire a recuperare la sua auto a Monza.

Stesso epilogo anche per un 41enne residente a Mariano Comense che guidava in viale Campania la sua Golf con un tasso alcolemico di 2,03 g/l. Anche lui è stato denunciato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco fradicio si "perde" in rotonda e non riesce più a uscire: denunciato

MonzaToday è in caricamento