rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca

Maxi controllo dei carabinieri in 16 comuni in Brianza e 50 posti di blocco

L'attività predisposta dal comando di Seregno nel weekend: controllati 312 persone, 139 veicoli e due locali

Più di 300 persone controllate, 139 vetture e 2 locali nel mirino dell'attività ispettiva dei carabinieri nel fine settimana. Sono stati una cinquantina i posti di controllo istituiti lungo le strade dei 16 comuni di pertinenza della compagnia dei carabinieri di Seregno che nella nottata tra sabato e domenica ha organizzato un maxi controllo del territorio che ha coinvolto una sessantina di militari e il cane antidroga Ocsi.

L'unità cinofila, specificatamente addestrata per la ricerca di stupefacenti, ha affiancato i militari e le pattuglie (anche appiedate) tra i comuni, il centro di Seregno e la stazione. Una trentina di persone è stata sottoposte ad alcoltest e i conducenti sono risultati tutti in regola, con test negativo.

A Carate Brianza, durante un posto di controllo, un 22enne di Desio, pregiudicato per reati contro la persona, è stato fermato a bordo di una BMW Serie1 insieme ad altri quattro amici: è stato trovato in possesso di un manganello telescopico agganciato alla cintura dei suoi jeans e occultato sotto la maglietta e per questo è stato denunciato per porto di oggetti atti a offendere.

Droga nei vasi fuori da un bar

Dosi di marijuana nascoste tra i vasi fuori da un bar in centro a Seregno. E all'interno un cliente con dell'hashish e della cocaina dentro i calzini delle scarpe.  A "fiutare" - letteralmente - la sostanza stupefacente è stato Ocsi, il pastore tedesco antidroga dei carabinieri in servizio presso l'unità cinofila di Casatenovo che sabato sera ha preso parte al servizio coordinato di controllo che ha interessato anche il centro di Seregno.

Nascosti tra i vasi all'esterno dell'esercizio, sono stati rinvenuti e sequestrati a carico di ignoti oltre venti grammi di marijuana contenuti in due buste di cellophane. E all'interno del locale ad attirare l'attenzione del cane Ocsi è stato un 36enne marocchino con precedenti anche per droga: è stato perquisito e trovato in possesso di una dose di hashish e una dose di cocaina, entrambe nascoste dentro i calzini che indossava.

Nei pressi del laghetto di Giussano invece un 21enne ucraino, è stato trovato con una dose di cocaina mentre era a bordo della propria autovettura. Sia il 36enne che il 21enne sono stati segnalati all’autorità prefettizia ( _ex art. 75 del D.P.R. 309 del 1990_ ). Al 21enne è stata anche ritirata la patente di guida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi controllo dei carabinieri in 16 comuni in Brianza e 50 posti di blocco

MonzaToday è in caricamento