Maxi controllo dei carabinieri a Seregno tra la stazione e il centro città

In totale sono state duecento le persone fermate e controllate

Nuova raffica di controlli nel centro storico di Seregno: è la quinta serie dall’inizio del 2018. Questa volta le ispezioni si sono concentrate nella zona della stazione ferroviaria.

Per tutto il giorno dalle 8 alle 20 di mercoledì i carabinieri con i reparti della Cio (compagnia di intervento operativo) hanno passato al setaccio lo scalo ferroviario, controllando circa 200 persone. Sono stati scoperti due cittadini marocchini senza permesso di soggiorno. Nella tasca del giubbotto avevano tre dosi di hashish del peso di cinque grammi.

Nel Parco di piazza Risorgimento invece, a pochi metri dalla stazione, è stato individuato un marocchino senza fissa dimora. Per lui sono state avviate le procedure di espulsione per violazione degli obblighi di soggiorno. Segnalatianche due cittadini seregnesi: uno studente di 21 anni e un operaio di 33. Il primo aveva cinque grammi di marijuana e il secondo tre grammi di hashish. Alle operazioni di sicurezza e di controllo del territorio ha partecipato anche la polizia locale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Accoltella moglie in strada e inventa rapina, in casa droga: arrestato per tentato omicidio

  • L'inseguimento, l'ultima telefonata al padre e poi il suicidio: si indaga sulla morte di un 28enne di Lentate

Torna su
MonzaToday è in caricamento