Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Fine settimana di controlli intensi tra la Brianza e Milano: 64 gli arresti

30 le persone finite in manette per reati patrimoniali, 34 gli arresti per detenzione ai fini di spaccio, 15 le denunce in stato di libertà, 9 le segnalazioni per guida in stato di ebbrezza e 4 persone sorprese alla guida senza patente

E' stato un fine settimana di controlli intensi per i carabinieri del Comando Provinciale di Milano sul territorio. In Brianza e nel capoluogo lombardo sono stati istituiti una serie di posti di blocco e avviati controlli al fine di prevenire reati e crimini.

Particolare attenzione durante il servizio è stata posta al monitoraggio dei principali luoghi di aggregazione giovanile e della “movida” milanese.

Nel mirino dei militari è finito soprattutto lo spaccio diffuso delle sostanze stupefacenti, il consumo di bevande alcoliche e i reati di natura predatoria.

In totale sono stati 64 gli arresti effettuati nel weekend di cui 30 per reati legati al patrimonio e 34 per detenzione ai fini di spaccio.

Quindici sono state le denunce in stato di libertà che hanno colpito cittadini controllati a causa di qualche violazione e nove le segnalazioni per guida in stato di ebbrezza.

Quattro persone sono state inoltre sorprese alla guida senza patente.

Durante le varie operazioni che hanno coinvolto il territorio sono stati sequestrati complessivamente 500 g di hashish, 130 g di cocaina, 150 g di marjuana e 17g di eroina.

Il denaro provento di spaccio invece ammonta a oltre 3’000 euro.

In totale sono state controllate 128 persone di cui 32 straniere e 49 mezzi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fine settimana di controlli intensi tra la Brianza e Milano: 64 gli arresti

MonzaToday è in caricamento