Degrado e sporcizia ai giardinetti di via Artigianelli: controlli della polizia locale

Dopo diverse segnalazioni da parte dei residenti gli agenti giovedì e sabato pomeriggio hanno effettuato dei controlli nell'area

Rifiuti, lattine di birra disseminate ovunque e degrado. I giardinetti di via Artigianelli la scorsa settimana, dopo le numerose segnalazioni arrivate dai residenti, sono stati oggetto di due controlli da parte della polizia locale che giovedì pomeriggio e sabato è intervenuta nell'area.

In entrambe le occasioni sono stati controllati diversi gruppetti di cittadini stranieri che sostavano nei giardinetti: giovedì pomeriggio gli agenti della locale hanno identificato quattordici stranieri provenienti da Ghana e Nigeria e ospiti dei centri profughi del capoluogo brianzolo e dell'hub di Agrate Brianza. Insieme a loro sono stati controllati tre marocchini e due cittadini tunisini. A tutti è stata contestata la presenza di rifiuti nell'area e, nonostante nessuno abbia ammesso di aver abbandonato le lattine e le cartacce nei giardinetti, di propria spontanea iniziativa alcuni di loro hanno ripulito i giardinetti.

I controlli, che proseguiranno anche nei prossimi giorni, sono stati replicati sabato pomerigio quando gli agenti hanno sorpreso alcuni cittadini irregolari sul territorio. Nessuna traccia invece di sostanza stupefacente. L'area dei giardinetti di via degli Artigianelli qualche mese fa era stata interessata ada una vasta operazione della Polizia di Stato che aveva sgominato una piazza di spaccio cittadina, arrestando diversi pusher attivi a Monza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Accoltella moglie in strada e inventa rapina, in casa droga: arrestato per tentato omicidio

  • L'inseguimento, l'ultima telefonata al padre e poi il suicidio: si indaga sulla morte di un 28enne di Lentate

Torna su
MonzaToday è in caricamento