rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca

Gran Premio, controlli di sicurezza in Autodromo: cosa non si può portare

Le informazioni

La festa in Autodromo per l'88esimo Gran Premio d'Italia è iniziata. Giovedi' si è tenuta la sessione autografi lungo la pit-lane e nella giornata di venerdi' sono previste le sessioni di prova mentre sale l'attesa per la gara di domenica pomeriggio. 

Per motivi di Sicurezza sono stati predisposti controlli e perquisizioni agli ingressi. Il personale autorizzato potrebbe effettuare perquisizioni alle persone e alle borse sulla base delle misure di sicurezza stabilite dal Comune di Monza e dalle Forze dell’Ordine.

Non è concesso introdurre: oggetti atti ad offendere come pietre o oggetti da punta e da taglio, catene, armi e materiale esplosivo, sostanze stupefacenti, nocive, infiammabili e veleni. Vietati anche i fuochi d’artificio, fumogeni, razzi di segnalazione, puntatori laser, trombette da stadio, bombolette spray (lacca, deodoranti, anti zanzare, trombette da stadio con gas, ...), valigie, trolley, borse e zaini più grandi di 15 lt.

Proibite anche lattine, borracce in metallo, bottiglie di vetro, treppiedi e aste rigide, strumenti musicali, droni e aeroplani telecomandati. E ancora tende, sacchi a pelo, sedie e sgabelli, biciclette (sono a disposizione due parcheggi per le bici: viale Vedano a ridosso dell’entrata A o del Mirabello e S. Maria delle Selve alle spalle della tribuna Goodyear - prima Variante esterna - entrando da Costa Bassa).

Possono essere introdotti in Autodromo invece secondo le direttive comunicate ombrelli, bastoni per selfie, aste in plastica per bandiere.

L'organizzazione consiglia di arrivare in Autodromo con largo anticipo per velocizzare le procedure di controllo.

LEGGI QUI TUTTI I DIVIETI PER IL GRAN PREMIO

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gran Premio, controlli di sicurezza in Autodromo: cosa non si può portare

MonzaToday è in caricamento