Cologno Monzese, controlli in due locali: pesce senza certificazione di provenienza

I carabinieri della compagnia di Sesto San Giovanni in collaborazione con i NAS e il Nucleo Ispettorato del Lavoro hanno effttuato una serie di verifiche in alcuni esercizi della città

Controlli in città

Multe salate per quasi 20mila euro in totale e sospensione dell’attività. E’ questo il risultato a cui ha portato un controllo predisposto dai carabinieri della compagnia di Sesto San Giovanni in collaborazione con i colleghi del Nas e dell’Ispettorato del Lavoro a Cologno Monzese.

Nella cittadina alle porte del capoluogo brianzolo sono state rilevate irregolarità in un ristorante giapponese di Corso Roma e in un pub di viale Liguria.

Nel primo sono stati scoperti cinque chili di pesce non sottoposto alle procedure di autocontrollo sanitario: mancava l’indicazione di provenienza e la certificazione. Guai e sanzioni anche per la presenza di lavoratori irregolari. In totale il ristorante ha dovuto pagare una multa per un totale di 17mila euro.

Nel mirino dei controlli anche un locale in viale Liguria dove è stata contestata la presenza di altri lavoratori irregolari: la multa comminata ammonta a 2mila euro.

Per entrambi gli esercizi è stata disposta la sospensione dell’attività.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

Torna su
MonzaToday è in caricamento