rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
Cronaca

Lavoro in nero nel locale di lap-dance in Brianza: 21mila euro di multa al gestore del night

Tre ore di controlli nel night club: tutte le irregolarità

Le ragazze, molte delle quali ballerine di lap-dance, erano tutte regolari, almeno per quanto riguarda il permesso di soggiorno. Chi invece dovrà rispondere per le (molte) irregolarità riscontrate è il gestore del locale. 

I controlli al night club

Tre ore di controlli nel night club, specializzato in lap-dance, al confine tra la Brianza e il Comasco gestito da un 53enne di Carugo. Le ispezioni sono state fatte per verificare il rispetto delle norme sul lavoro, di sicurezza, salute e igiene. Molte le irregolarità riscontrate: lavoratori in nero non registrati, inadempienze in materia di sicurezza e la parziale adozione delle misure per prevenire incendi. Il gestore è stato denunciato e sanzionato per un totale di 21mila euro. 

Le lavoratrici, tutte straniere erano in regola con la documentazione per soggiornare sul territorio nazionale.

L'operazione è stata svolta dei carabinieri di Seregno con il nucleo operativo e radiomobile di Giussano e il nucleo ispettorato del lavoro di Milano (NIL) per contrastare e prevenire i fenomeni dello sfruttamento del lavoro e a verificare il rispetto della normativa sulla tutela della salute e sicurezza dei lavoratori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoro in nero nel locale di lap-dance in Brianza: 21mila euro di multa al gestore del night

MonzaToday è in caricamento