"Ponti Sicuri", continuano i controlli della Provincia lungo la Milano-Meda

Per consentire alcune prove di carico mercoledì la circolazione lungo un tratto della strada sarà momentaneamente interrotta

Il disastro di Annone Brianza

Prosegue la campagna "Ponti Sicuri" avviata dalla Provincia di Monza e Brianza che ha incaricato alcune verifiche ispettive sui ponti della ex SS35 Milano-Meda, in seguito al disastro avvenuto ad Annone Brianza lo scorso ottobre.

Si comincia da Cesano Maderno dove mercoledì sarà eseguita la prima prova di carico ridotta sul ponte di via Manzoni, il primo viadotto ad essere stato chiuso in via precauzionale dopo le analisi di primo livello effettuate le scorse settimane.

Per consentire l’esecuzione della prova mercoledì 7 dicembre dalle 11.00 alle 12.00 circa verrà parzialmente interrotta la circolazione sulla Milano-Meda in corrispondenza dell’uscita 9 “Binzago” in entrambi i sensi di marcia: le uscite obbligatorie saranno opportunamente segnalate grazie alla collaborazione della polizia provinciale e delle pattuglie di polizia locale.

Le misurazioni, effettuate da un’azienda specializzata, ricostruiranno il “modello numerico statico e dinamico” del ponte, utile a valutare il comportamento del manufatto nella condizione attuale, quando è sottoposto a differenti tipologie ed intensità di carichi.

Dal 18 dicembre verranno effettuate ulteriori indagini, tra cui prove dinamiche e verifica dello stato dei materiali, che consentiranno di valutare le condizioni complessive del manufatto finalizzate a una possibile riapertura al traffico veicolare: queste ulteriori indagini non comporteranno chiusure per la Milano-Meda sottostante.

Gli uffici tecnici della Provincia avvieranno la seconda fase di verifiche ispettive per tutti i 36 attraversamenti della Milano-Meda dopo aver concluso le necessarie procedure di gara.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

Torna su
MonzaToday è in caricamento